Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2013 September;54(3) > Minerva Psichiatrica 2013 September;54(3):197-210

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

  PSICHIATRIA CLINICA


Minerva Psichiatrica 2013 September;54(3):197-210

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Fattori di rischio condivisi nei primi anni di vita per la schizofrenia e il diabete

Kandhal P. 1, Miller B. J. 2

1 Medical College of Georgia, Georgia Regents University, Augusta, GA, USA;
2 Department of Psychiatry and Health Behavior Georgia Regents University, Augusta, GA, USA


PDF  


Diverse evidenze convergenti supportano le associazioni tra schizofrenia e diabete di tipo 1 (DM1) e diabete di tipo 2 (DM2). All’infuori degli studi sui fattori di rischio genetici condivisi, gli altri fattori di rischio nei primi anni di vita per la schizofrenia e il diabete non sono stati passati in rassegna. Nel presente articolo, passiamo in rassegna i fattori materni e paterni, i fattori di nascita, i fattori genetici e altri fattori che possono essere alla base di entrambi i disturbi, con il DM1 e il DM2 considerati separatamente. Abbiamo identificato numerosi fattori di rischio comuni sia alla schizofrenia che al DM1 e al DM2, inclusa la nulliparità, il diabete gestazionale, la preeclampsia, l’elevato peso corporeo alla nascita, la stagione di nascita, l’anamnesi familiare di diabete (sia DM1 che DM2) e gli antigeni HLA. Inoltre, esistono diverse evidenze sulle interrelazioni tra fattori di rischio individuali e geni con le interazioni ambientali. Suggeriamo future aree di ricerca basate sui riscontri esistenti.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail