Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2011 Giugno;52(2) > Minerva Psichiatrica 2011 Giugno;52(2):101-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Psichiatrica 2011 Giugno;52(2):101-6

lingua: Inglese

Suicidi, tentativi di suicidio e ricoveri per depressione nel Cantone Ticino (Svizzera) nel 2000-2007

Guaiana G.

Department of Psychiatry, University of Western Ontario, London, ON, Canada


PDF  


Obiettivo. La finalità dello studio è stata di indagare i suicidi, i tentativi di suicidio e i ricoveri per depressione nel Cantone Ticino, in Svizzera.
Metodi. I dati relativi al numero di morti per suicidio e metodi di suicidio nel Cantone, senza distinzioni di sesso e di età, il numero ricoveri per depressione e i dati sulla popolazione residente sono stati raccolti, dal 2000 al 2007, dall’Ufficio di Statistica del Canton Ticino (USTAT). I dati grezzi sono stati standardizzati per età.
Resultati. Nei maschi, dal 2000 al 2004, si ha un parallelismo tra l’aumento dei tassi di ricovero per depressione e la diminuzione complessiva dei tassi di suicidio, con un aumento dei i tentativi di suicidio. Nelle femmine, vi è una generale tendenza di diminuzione dei tassi di ricovero, mentre i tassi di suicidio hanno raggiunto un picco nel 2005, per poi decrescere. i tentativi di suicidio sono aumentati in modo costante dal 2000 al 2005, per poi decrescere leggermente. Un numero relativamente alto di maschi si suicida con armi da fuoco.
Conclusione. Per quanto riguarda i suicidi, il Ticino si pone in una posizione intermedia tra i paesi del sud Europa e i territori del Nord Europa. D’altra parte, i tassi dei ricoveri per depressione risultano essere più elevati rispetto agli altri Cantoni Svizzeri.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail