Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2010 Giugno;51(2) > Minerva Psichiatrica 2010 Giugno;51(2):95-104

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia

Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus

Periodicità: Trimestrale

ISSN 0374-9320

Online ISSN 1827-1731

 

Minerva Psichiatrica 2010 Giugno;51(2):95-104

SCHIZOPRENIA: UN AGGIORNAMENTO NEL 2010 

Intervento precoce nella psicosi

Agius M.

Department of Psychiatry, University of Cambridge, Cambridge, UK, South Essex Partnership Foundation University Trust, Essex, UK

L’intervento precoce per la psicosi è stata un’area di sviluppo molto importante nella salute mentale di comunità negli ultimi anni. In questo articolo, descriviamo i principi generali su cui si basano i servizi di intervento precoce, gli interventi che tali servizi effettuano, e i risultati aspettati in base alla più recente Letteratura. Sono descritti due tipologie di servizi di intervento precoce; quelli che agiscono sui pazienti al primo episodio di psicosi, e seguono i pazienti nel periodo critico di tre anni, e quelli che sono tuttora sperimentali e che tentano di agire nella fase dei prodromi o a rischio ultra elevato, al fine di prevenire lo sviluppo della psicosi. Questo articolo si limita ai servizi per il primo episodio di psicosi. I servizi di precoce intervento sono molto promettenti per il miglioramento della prognosi della malattia psicotica.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina