Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2008 Dicembre;49(4) > Minerva Psichiatrica 2008 Dicembre;49(4):249-53

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia

Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus

Periodicità: Trimestrale

ISSN 0374-9320

Online ISSN 1827-1731

 

Minerva Psichiatrica 2008 Dicembre;49(4):249-53

 ARTICOLI ORIGINALI

Disordini gastrointestinali funzionali: vi è un’associazione con fattori psicologici? Risultati di uno studio prospettico

Madhubhashini M. 1, Vyas N. S. 1, Navaneethan U. 2, Jayanthi V. 1

1 Department of Gastroenterology Stanley medical College, Chennai, India
2 Department of Internal Medicine University of Cincinnati College of Medicine, Cincinnati, OH, USA

Obiettivo. Fattori di stress psicosociale hanno un’implicazione negli individui sani e nell’espressione clinica di numerosi disturbi gastrointestinale di natura funzionale, ma non sono mai stati valutati in maniera approfondita nel subcontinenete indiano. L’obiettivo del presente studio era di valutare la prevalenza di disordini psichiatrici in pazienti affetti da dispepsia funzionale in un ospedale di riferimento nel Sud dell’India.
Metodi. Sessanta pazienti consecutivi, di entrambi i sessi, di età compresa tra 15 e 55 anni, che sono stati visitati presso l’ambulatorio del Dipartimento di Gastroenterologia del nostro Centro per un periodo di 3 mesi, affetti da sintomi riferibili al tratto gastrointestinale superiore per più di tre volte alla settimana, nei sei mesi precedenti, sono stati inclusi nello studio. I controlli erano costituiti da accompagnatori asintomatici dei pazienti provenienti dallo stesso strato socioeconomico. Sia i casi che i controlli sono stati sottoposti ad un’esofagogastroduodenoscopia e sono stati inclusi nello studio solo in caso di esame endoscopico nella norma. Le coorti selezionate sono state sottoposte ad un’indagine multifasica mediante un questionario nella lingua della regione di appartenenza, per valutare il loro stato mentale dopo adeguato consenso informato.
Risultati. Vi erano 42 pazienti (70%) con almeno una patologia psichiatrica nella popolazione in studio rispetto a 20 controlli (33%). La differenza nei due gruppi è risultata statisticamente significativa (P<0,05). Tra i pazienti di sesso maschile, le patologie psichiatriche nel gruppo in studio erano significativamente più frequenti sotto i 35 anni di età (15 pazienti), rispetto al gruppo di pazienti con età superiore ai 35 anni (4 pazienti), mentre erano pressochè equamente distribuite sopra e sotto i 35 anni nelle donne (10 e 13 pazienti, rispettivamente).
Conclusioni. La prevalenza dei disturbi gastrointestinali di natura funzionale è sovrapponibile in entrambi i sessi e la presentazione di tali disturbi si verifica in un’età molto più precoce tra gli Indiani del Sud, rispetto agli Indiani dell’Ovest.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina