Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2008 Giugno;49(2) > Minerva Psichiatrica 2008 Giugno;49(2):145-56

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Psichiatrica 2008 Giugno;49(2):145-56

lingua: Italiano

Epilessia e comorbidità psichiatriche: una revisione della letteratura

Gentile E. 1, Macario P. F. 1, Cappellin F. 1, Zullo G. 1, Munno D. 2

1 Sezione Psichiatria Dipartimento di Neuroscienze Facoltà di Medicina e Chirurgia Università di Torino, Torino, Italia
2 Sezione di Psicologia Clinica Dipartimento di Neuroscienze Facoltà di Medicina e Chirurgia Università di Torino, Torino, Italia


PDF  


Riassunto
Le manifestazioni psichiatriche risultano essere piuttosto frequenti nell’ambito della patologia epilettica con tassi di prevalenza che variano dal 6% fino al 20-50% a seconda delle differenti metodologie e delle diverse popolazioni prese in esame. La prevalenza dei disturbi psichiatrici appare ancora maggiore se si considerano le forme di epilessia temporale o le forme farmacoresistenti. Secondo alcuni autori l’esistente classificazione dei disturbi psichiatrici sarebbe inadatta per quanto riguarda tali disturbi in epilessia in quanto alcuni disturbi sarebbero specifici della patologia epilettica e richiederebbero un nuovo sistema di classificazione. Una caratteristica tipica di queste forme è che, in base alla relazione temporale con le crisi, i disturbi vengono classificati in ictali se accompagnano la crisi, peri-ictali se la precedono o la seguono e inter-ictali se non sono correlati alla attività critica. Fra i disturbi psichiatrici che si presentano in comorbidità con l’epilessia sono segnalati i disturbi dell’umore, i disturbi d’ansia e i disturbi psicotici. Sono inoltre considerate comorbidità peculiari della patologia epilettica il disturbo disforico interictale e la cosidetta “personalità epilettica”. Questo lavoro si pone l’obiettivo di prendere in rassegna dati di letteratura inerenti i tassi di prevalenza di tali disturbi, le principali manifestazioni cliniche, i fattori scatenanti e le principali indicazioni terapeutiche dei disturbi psichiatrici che si presentano in comorbidità con la patologia epilettica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail