Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2008 Giugno;49(2) > Minerva Psichiatrica 2008 Giugno;49(2):111-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Psichiatrica 2008 Giugno;49(2):111-6

lingua: Inglese

Dissociatività, esperienze traumatiche, disturbi della personalità e psicopatologia

D’Ambrosio A., Vacca M.

Department of Psychiatry, School of Medicine University of Naples, Naples, Italy


PDF  


Obiettivo. La relazione tra dissociatività e trauma è stata ampiamente dimostrata in letteratura. Tuttavia è stato decritto che ci sono soggetti con storie di abuso che presentano pochi sintomi dissociativi, all’opposto ci sono individui con livelli significativi di sintomatologia dissociativa che non presentano storie di traumi. Lo scopo di questo studio è stato quello di esaminare l’ipotesi che ci siano caratteristiche psicopatologiche(ad esempio disturbi specifici di personalità) che potrebbero essere predittori indipendenti di dissociatività patologica.
Metodi. Studio ambulatoriale su 74 soggetti valutati dopo intervista diagnostica e sottoposti ad assessment specifico (presenza di trauma, Dissociative Experience Scale [DES], Structured Clinical Interview for DSM IV Axis II Personality Disorders [SCID II]).
Risultati. È possibile dimostrare una correlazione positiva tra dissociatività e presenza di traumi nella storia dei soggetti (χ2: 9.487; P=0.002; OR: 4.955, P=0.003) e tra dissociatività e disturbo borderline di personalità (χ2: 7.662; P=0.006; OR: 4.411, P=0.008); mentre invece esiste una correlazione negativa tra dissociatività e disturbo ossessivo di personalità (χ2: 5.063; P=0.021; OR: 0.231, P=0.033).
Conclusioni. Si ipotizza che un disturbo nella modulazione emozionale, presente maggiormente nei soggetti con personalità borderline aumenterebbe la vulnerabilità alla dissociatività patologica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail