Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2007 Marzo;48(1) > Minerva Psichiatrica 2007 Marzo;48(1):11-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Psichiatrica 2007 Marzo;48(1):11-9

lingua: Italiano

Incidenza di sintomatologia depressiva in donne in cura presso una clinica per la menopausa: uno studio preliminare

Callegari C. 1, Diurni M. 1, Salvaggio F. 1, Buttarelli M. 2, Gerlini A. 1, Vender S. 1

1 Dipartimento di Medicina Clinica Università degli Studi dell’Insubria, Varese
2 Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia Università degli Studi dell’Insubria, Varese


PDF  


Obiettivo. Lo scopo di questo studio è la valutazione dell’incidenza dei sintomi depressivi all’interno di una popolazione di donne in cura presso una clinica per la menopausa.
Metodi. Alle pazienti afferenti all’Ambulatorio per la menopausa dell’Ospedale Filippo del Ponte di Varese, nel periodo compreso tra l’1 marzo e il 30 aprile 2005, è stato sottoposto uno specifico questionario mentre attendevano la visita specialistica. Il questionario comprendeva informazioni demografiche e anamnestiche (ad esempio: utilizzo presento o passato di farmaci antidepressivi); Symptoms Check List (SCL-90-R); Beck Depression Inventory (BDI).
Risultati. Sessantaquattro donne sono state incluse nello studio. All’interno dell’SCL-90-R, i punteggi del GSI erano indicativi di una sofferenza psicologica in 13 delle 64 pazienti (20,3%) e il cluster riguardante i sintomi somatici era quello con l’incidenza maggiore. Le pazienti che hanno manifestato una sofferenza depressiva misurata mediante la BDI sono state 18 (28,1%); di queste, 13 (70%) presentavano un’anamnesi positiva per disturbi depressivi. Le donne depresse con storia di precedenti episodi depressivi presentavano punteggi più elevati in entrambe le scale rispetto alle donne al primo episodio depressivo. Le pazienti depresse presentavano un’età significativamente più bassa rispetto a quelle non depresse (53,3±6,2 anni vs 57,33±4,9 anni, P=0,023).
Conclusioni. Questi dati preliminari mostrano un’evidente correlazione tra un’anamnesi positiva per depressione e la possibilità di sviluppare un nuovo episodio depressivo durante la menopausa. Il periodo perimenopausale sembra essere più a più alto rischio per l’insorgenza di un disturbo depressivo rispetto al periodo menopausale.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail