Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2005 December;46(4) > Minerva Psichiatrica 2005 December;46(4):285-300

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Psichiatrica 2005 December;46(4):285-300

lingua: Italiano

Anedonia: un concetto transnosografico?

Pelizza .


PDF  


L'anedonia, vocabolo coniato da Ribot alla fine dell'800, è un fenomeno psichico caratterizzato da un deficit della capacità di esperire il piacere in attività e situazioni considerate, di norma, gradevoli. In questo articolo di revisione della letteratura scientifica internazionale, l'Autore, dopo aver esaminato i possibili correlati neurobiologici dell'anedonia, analizza i rapporti psicopatologici di quest'ultima con la schizofrenia, la depressione maggiore e l'abuso/dipendenza da sostanze stupefacenti, sottolineando come essa, in realtà, costituisca una condizione psicologica di difficile interpretazione clinica, data la sua caratteristica di trasversalità nosografica

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail