Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2005 Settembre;46(3) > Minerva Psichiatrica 2005 Settembre;46(3):243-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Psichiatrica 2005 Settembre;46(3):243-8

lingua: Italiano

Misurazione della qualità e implementazione di un sistema di indicatori presso l'Unità Operativa di Salute Mentale di Castiglione di Ravello (SA)

Ferrigno G., Ragozini G., Ragone M. A., Pellegrino F., Tortora A., Forte M.


PDF  


Obiettivo. Questo lavoro analizza la misurazione della qualità all'interno dell'Unità Operativa di Salute Mentale (UOSM) di Castiglione di Ravello (SA).
Metodi. Nell'ambito del lavoro viene avviata l'implementazione di un sistema di valutazione della qualità tramite l'elaborazione e lo sviluppo di un core-set di indicatori per il miglioramento continuo della qualità. In particolare, la nostra attività è rivolta a cercare di verificare e migliorare la qualità e la continuità dell'assistenza ai pazienti in un Centro di Salute mentale, laddove è stato possibile monitorare gli esiti di salute e di benessere dei pazienti stessi.
Risultati. Il numero degli utenti in carico nell'anno in corso, rapportati agli utenti in carico nell'anno precedente, evidenzia un valore superiore a 1 (444/289=1,5); ciò potrebbe segnalare una discreta soddisfazione dell'utenza nei confronti del servizio offerto e una maggiore capacità di presa in carico, pur evidenziando, in questa sede, un'obiettiva difficoltà di definirne in modo univoco il significato. Tale parametro può essere rafforzato dalla definizione del rapporto tra gli utenti gravi in carico (codice 044) e il numero degli utenti in carico (161/444=0,36).
Conclusioni. La valutazione della qualità e l'approccio al miglioramento continuo della qualità tramite la costruzione di opportuni indicatori è verosimile che costituiranno nel prossimo futuro un capitolo sempre più importante del funzionamento complessivo dei servizi di salute mentale e non solo; in Italia, tuttavia, vi sono ancora significativi passi da compiere in questa direzione.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail