Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2005 September;46(3) > Minerva Psichiatrica 2005 September;46(3):237-42

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Psichiatrica 2005 September;46(3):237-42

Copyright © 2005 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Il burnout in strutture geriatriche

Freilone F., Fratianni B., Giraudo E.


PDF  


Obiettivo. Questo lavoro studia la presenza e l'intensità del fenomeno del burnout in un gruppo di operatori socio-sanitari in servizio presso 3 residenze per anziani del Cuneese e si propone di esaminare l'associazione della sindrome con le caratteristiche socio-demografiche rilevate nel campione e con particolari tratti di personalità indagati (ansia di stato, ansia di tratto, depressione).
Metodi. Il campione si compone di 50 operatori socio-sanitari; sono stati somministrati il Maslach burnout inventory (MBI), lo STAI Y1 e lo STAI Y2, il Beck depression inventory (BDI) e una scheda di rilevazione di dati socio-demografici. L'elaborazione statistica è stata effettuata mediante l'applicazione del coefficiente di correlazione «r» di Bravais-Pearson, il test di Mann-Whitney, il test di Kruskal-Wallis e la regressione lineare.
Risultati. Il campione esaminato mostra un livello medio-alto di burnout (in riferimento ai valori normativi italiani). Le variabili socio-demografiche esaminate non sono risultate rilevanti nella spiegazione del burnout, fatta eccezione per il numero di figli e per il tipo di contratto di lavoro. Condizioni di ansia elevata si accompagnano tendenzialmente a un maggior esaurimento emotivo; la presenza di sentimenti depressivi, invece, si accompagna a percezioni di scarsa realizzazione personale.
Conclusioni. I risultati emersi confermano sostanzialmente quanto sottolineato nella letteratura sugli operatori socio-sanitari e sulla multidimensionalità del burnout, determinato sia da fattori individuali ­ particolari tratti di personalità ­ sia da fattori socio-ambientali ­ organizzazione lavorativa, tipo di mansione, tipologia dell'utenza.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail