Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2005 Settembre;46(3) > Minerva Psichiatrica 2005 Settembre;46(3):159-74

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Psichiatrica 2005 Settembre;46(3):159-74

lingua: Inglese

Sleep disturbance in Alzheimer's disease and other neurodegenerative dementias

Harper D. G., Olson M., Asayama K.


PDF  


Una delle sequele più fastidiose del morbo di Alzheimeir e di altre demenze neurovegetative è rappresentata dai disturbi del sonno, che riducono significativamente la qualità di vita dei pazienti. Questi disturbi del sonno sono estremamente difficili da identificare e da trattare a causa delle diverse caratteristiche fondamentali delle malattie neurovegetative e del loro decorso. Questi fattori comprendono la natura eterogenea e la causa della demenza, l'impatto cognitivo della malattia che rende il paziente non compliante con i test e il trattamento, l'associazione della demenza con il processo di invecchiamento che comporta molte comorbidità mediche che influenzano il sonno e, infine, le condizioni prevalenti nell'ambiente domestico o in quello della casa di riposo. Anche con l'attuale mancanza di studi clinici sugli agenti farmacologici per i disturbi del sonno in questa popolazione, un'aumentata attenzione alle cause potenziali dei disturbi del sonno può far migliorare le strategie di trattamento, portando benefici sia per i pazienti che per le persone che li accudiscono.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail