Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2004 June;45(2) > Minerva Psichiatrica 2004 June;45(2):63-72

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Psichiatrica 2004 June;45(2):63-72

Copyright © 2004 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Depressione maggiore: utilizzo delle strategie di coping nelle indicazioni alla psicoterapia

Munno D., Macario P. F., Tagliente S., Malfatto A.


PDF  


Obiettivo. Con la nostra ricerca ci proponiamo di valutare un'eventuale differenza nell'utilizzo delle strategie di coping nei depressi rispetto alla popolazione generale. I risultati dello studio verranno messi in relazione con i criteri di indicazione alle psicoterapie psicodinamiche e al counseling per dedurre il trattamento psicoterapico più adatto.
Metodi. 50 pazienti ambulatoriali depressi e 60 soggetti di controllo sono stati sottoposti al test di coping CSI (Coping Strategy Indicator) che valuta 3 strategie di coping: il Problem Solving (PS), il Seeking Social Support (SSS), l'Avoidance (Av). I dati così ottenuti sono stati elaborati statisticamente.
Risultati. I pazienti depressi mostrano, rispetto ai controlli, una riduzione dell'utilizzo del PS e un aumento nei punteggi di SSS e Av. Le femmine utilizzano il SSS in misura maggiore dei maschi. Nei soggetti depressi, l'avanzare dell'età sembra associarsi a una riduzione della flessibilità di coping.
Conclusioni. Il basso PS dei soggetti depressi sembra suggerire una bassa indicazione al counseling mentre, per gli elevati livelli di SSS e Av, troverebbero maggiore indicazione le psicoterapie psicodinamiche supportive ed espressivo-supportive. Le pazienti, per l'elevato SSS, sarebbero particolarmente adatte a terapie di tipo supportivo mentre, nei soggetti depressi anziani, il trattamento psicoterapico, per la scarsa flessibilità, incontrerebbe maggiori difficoltà.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail