Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2003 Settembre;44(3) > Minerva Psichiatrica 2003 Settembre;44(3):189-90

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Psichiatrica 2003 Settembre;44(3):189-90

lingua: Inglese

Awareness of involuntary movenents in Huntington disease with olanzapine. A case report

Fogliani A. M., Di Giorgio A., Bonomo V.


PDF  


Viene descritto il caso di una paziente di 51 anni affetta da malattia di Huntington la quale presentava movimenti coreatetosici comparsi da 4 anni. La paziente, da 5 mesi, presentava anche difficoltà di attenzione e di concentrazione, agitazione, aggressività ed insonnia.
Essa fu trattata con olanzapina (5 mg/die), cui seguì lieve miglioramento delle funzioni motorie. La dose fu allora aumentata a 10 mg/die. La paziente manifestò quindi un globale miglioramento funzionale con graduale coscienza di malattia e consapevolezza dei propri movimenti involontari. Noi ipotizziamo che questa azione dell'olanzapina sia simile a quella espletata dal farmaco sui sintomi negativi psicotici.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail