Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2003 Marzo;44(1) > Minerva Psichiatrica 2003 Marzo;44(1):11-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Psichiatrica 2003 Marzo;44(1):11-8

lingua: Italiano

Psicopatologia e qualità di vita in dermatologia nell'ambito di un servizio di psichiatria di Liaison

Angelini G., Lerda S., Ansaldi S., Brignolo A.


Full text temporaneamente non disponibile on-line. Contattaci  


Obiettivo. La presente ricerca pone l'attenzione sul rapporto tra manifestazioni psichiatriche ed affezioni cutanee. A tal scopo i sintomi ansiosi e depressivi sono stati analizzati e correlati con la qualità di vita.
Metodi. Il campione totale è costituito da 35 soggetti (14 di sesso maschile e 21 di sesso femminile), affetti da patologie cutanee e ricoverati in Dermato-logia. Durante il periodo di degenza, tutti i pazienti sono stati sottoposti ad intervista clinica e ad una batteria di test: State-Trait Anxiety Inventory of Spielberger (STAI-Y1 e Y2), Self-Rating Depressive Scale of Zung (SDS), Dermatogy Life Quality Index (DLQI).
Risultati. Dall'analisi dei dati, emerge che l'83% ed il 74% del campione esaminato mostrano rispettivamente tratti d'ansia e sintomi depressivi. Conside-rando le caratteristiche socio-demografiche dei dermopatici, l'età avanzata e la bassa scolarità correlano positivamente con tali variabili psicopatologiche. Per quanto riguarda invece la qualità di vita, esiste una correlazione con l'età, lo stato civile e la diagnosi. Si è inoltre evidenziata una sovrapposizione tra tale misurazione e le medie dei test STAI-Y1, Y2 e SDS.
Conclusioni. Il nostro lavoro ha riscontrato un'elevata morbilità psichiatrica in ambito dermatologico e possiamo confermare come le affezioni psicocutanee incidano profondamente sullo stato di benessere soggettivo. Si ritiene pertanto necessaria l'integrazione dei tradizionali modelli d'intervento con un servizio di Psichiatria di Liaison.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail