Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2002 December;43(4) > Minerva Psichiatrica 2002 December;43(4):243-54

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Psichiatrica 2002 December;43(4):243-54

lingua: Italiano

Immagini del corpo fra sapere medico e credenze popolari

Lorenzi P., Gosio N.


PDF  


Gli Autori partono dalla considerazione dell'importanza che le idee sul corpo (e conseguentemente sulla salute e sulla malattia) hanno nella costruzione dei comportamenti di ricerca di aiuto da parte dei pazienti. I dati della letteratura sul tema vengono vagliati ed integrati alla luce della personale esperienza clinica.
La riflessione si articola intorno ad aforismi appositamente coniati per agglutinare significati e modi di organizzazione dell'esperienza del corpo da parte dell'immaginario collettivo. Fra questi ricordiamo: l'idea del corpo inquinato, del sangue come propellente della vira, dell'aspetto come specchio della salute, del corpo come ricettacolo del Male e oggetto di maleficio, della mente sana in un corpo sano.
Viene fatta enfasi sulla necessità di una complessivizzazione dell'idea di ''corpo malato'', idea troppo spesso sottovalutata dal pur utile riduzionismo medico.
In sede di conclusioni viene afrontato l'adeguamento dell'immaginario somatico in rapporto alle nuove evoluzioni tecnico scientifiche.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail