Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2002 September;43(3) > Minerva Psichiatrica 2002 September;43(3):221-32

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

NOTE DI TERAPIA  


Minerva Psichiatrica 2002 September;43(3):221-32

Copyright © 2002 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Metanalisi degli studi clinici placebo controllati sull’efficacia antipsicotica di Ziprasidone in fase acuta

Loriedo C., Bianchi G., Perrella C., Raccah C., Vella G.


PDF  


Ziprasidone è un nuovo antipsicotico con un profilo di legame recettoriale che differenzia questo composto dagli altri antipsicotici. Ha un alto rapporto di affinità 5HT2/D2, è un potente agonista dei recettori 5-HT1a, un potente antagonista dei recettori 5-HT1d e 5-HT2c e inibisce moderatamente il reuptake della serotonina e della norepinefrina nei siti in vitro. Ha un attività muscarinica trascurabile e solo una modesta affinità per i recettori H1 e alfa1. Questo profilo predice l'efficacia nel trattamento dei sintomi positivi, negativi ed affettivi della schizofrenia. Questo inoltre predice una bassa incidenza di sintomi extrapiramidali, effetti collaterali cardiovascolari, sedazione e deterioramento cognitivo. Abbiamo esaminato per mezzo della metanalisi i dati di due studi della durata di 4 settimane, randomizzati, in doppio cieco, a dosi fisse di Ziprasidone 40-120/160 mg versus placebo per 17, 20 e 17 pazienti rispettivamente nel primo studio e 47, 43, 41 pazienti nel secondo studio. Abbiamo combinato i dati dei pazienti responder di questi due studi e abbiamo calcolato la differenza delle percentuali dei pazienti responder. L'efficacia clinica è stata valutata usando come scale la BPRS e la CGI. Il risultato della metanalisi dimostra che Ziprasidone 160 mg/die è significativamente più efficace di placebo o Ziprasidone 40 mg nel ridurre la psicopatologia e nel migliorare i sintomi negativi e positivi. Abbiamo preso in considerazione la formulazione intramuscolare di Ziprasidone presentando i dati dell'ultimo studio in letteratura che ci ha confermato anche in questo caso tollerabilità, sicurezza e l'efficacia del trattamento.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail