Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2001 September;42(3) > Minerva Psichiatrica 2001 September;42(3):223-30

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Psichiatrica 2001 September;42(3):223-30

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

I meccanismi di coping del paziente oncologico. Il ruolo dell’approccio psicoterapico

Malta V., Mollichella L.


PDF  


Nonostante le mutate possibilità di prevenzione, cura e guarigione di numerosi tumori, la diagnosi di cancro continua ad evocare, nella mente del paziente, l'idea della morte. L'impatto emotivo di tale diagnosi suscita una vera e propria crisi esistenziale che evolve essenzialmente in quattro fasi: la fase di shock, di reazione, di elaborazione e di riorientamento. Il lavoro analizza i vissuti del paziente in ciascuna di queste fasi, tentando di distinguere le reazioni che rientrano nell'ambito della normalità da quelle che possono essere riconosciute come patologiche, e sottolinea inoltre l'importanza delle caratteristiche di personalità e delle modalità di coping individuali. Pazienti con disturbi di personalità, quindi con difese psicologiche inadeguate e rigide modalità comportamentali, sono pazienti a rischio di complicanze psicologiche. Importan-te appare individuare i pazienti che realmente necessitano di un intervento psicologico o psichiatrico al fine di contenerne la sofferenza psichica, migliorando le strategie di coping della malattia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail