Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2001 Giugno;42(2) > Minerva Psichiatrica 2001 Giugno;42(2):153-60

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Psichiatrica 2001 Giugno;42(2):153-60

lingua: Italiano

Internet-dipendenza

Giupponi G., Seemann O., Kapfhammer H. P., Möller H. J.


Full text temporaneamente non disponibile on-line. Contattaci  


Internet, dopo aver preso posto nella nostra vita di tutti i giorni, avrebbe fatto il suo ingresso anche nel mondo della medicina. Uno degli effetti negativi dell'uso di questo nuovo mezzo di comunicazione potrebbe essere l'induzione di una sindrome da dipendenza. Casi singoli di dipendenza sono già stati descritti, in modo parziale sono stati eseguiti anche studi più estesi.
La diagnosi di una sindrome da dipendenza da internet è ancor oggi in discussione; alcuni aspetti pato-fisiologici indicano però come plausibile un collegamento tra l'uso di internet e una sindrome da dipendenza. Analogamente che per le altre sindromi da dipendenza è possibile riportare, secondo la classificazione ICD-10, simili criteri diagnostici pure per la sindrome da dipendenza da Internet (IAS). La nuova ambulanza per Internet dell'Università di psichiatria di Monaco di Baviera esamina da alcuni mesi in varie lingue, tra cui quella italiana, pazienti affetti da questa malattia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail