Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2000 December;41(4) > Minerva Psichiatrica 2000 December;41(4):251-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

NOTE DI TERAPIA  


Minerva Psichiatrica 2000 December;41(4):251-8

Copyright © 2000 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Naturalistic open study of sertindole in the treatment of patients with psychotic disorders

Raja M., Azzoni A.


PDF  


Introduzione. Sertindolo fa parte di una classe di nuovi antipsicotici (atipici) ed è un potente antagonista dei recettori D2 e 5-HT2A. Ci sono dati che indicano che sertindolo, come altri antipsicotici atipici, è significativamente più efficace dei neurolettici tipici nel controllo dei sintomi psicotici (in particolare i segni negativi).
Obettivo. Esaminare l'efficacia di sertindolo nel trattamento di pazienti psicotici ricoverati in un servizio psichiatrico di diagnosi e cura.
Metodi. Abbiamo esaminato l'efficacia clinica e gli effetti collaterali del sertindolo nel trattamento dei pazienti che presentavano un'esacerbazione del loro disturbo schizofrenico o schizoaffettivo.
Risultati. Diciotto pazienti con un grado severo di psicopatologia sono stati arruolati nello studio. Sertindolo ha migliorato in modo marcato i sintomi clinici, particolarmente i sintomi psicotici positivi, i sintomi ansioso-depressivi ed il funzionamento globale dei pazienti. Gli effetti extrapiramidali sono risultati assenti o minimi. La compliance dei pazienti verso il trattamento è stata eccellente. Anormalità della eiaculazione, aumento di peso, ed aritmia ventricolare sono stati i più seri effetti collaterali.
Conclusioni. Gli antipsicotici di seconda generazione come il sertindolo sono probabilmente più efficaci e sono meglio tollerati dei neurolettici tipici per il loro profilo più favorevole di effetti collaterali neurologici. Tuttavia, alcuni dei loro effetti collaterali possono costituire seri svantaggi per i pazienti che necessitano di un trattamento a lungo termine con farmaci antipsicotici.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail