Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 2000 Marzo;41(1) > Minerva Psichiatrica 2000 Marzo;41(1):25-40

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus

 

Minerva Psichiatrica 2000 Marzo;41(1):25-40

 REVIEW

Regole e suggerimenti per una consulenza psichiatrica efficace (Review e integrazione)

Gabrielli F., Repetti F.

La maggiore diffusione dei disturbi psichici tra i pazienti ospedalizzati e della Medicina Generale rispetto alla popolazione generale e le difficoltà al riconoscimento e trattamento di tali disturbi portano alla necessità di istituire servizi di consultazione psichiatrica che consentano, all'interno dell'Ospedale Generale, di «poter trattare i problemi psicosociali con la stessa facilità con cui si affrontano le malattie organiche». Un lavoro di collaborazione tra psichiatra e colleghi è necessario sia ai fini diagnostici e terapeutici (ridurre la durata della degenza, alleviare la sofferenza di pazienti con gravi malattie organiche, ridurre incidenza di recidive e problemi legati al consumo di alcool e all'abuso di sostanze, ecc.), sia per rafforzare le legittime aspettative della Psichiatria di essere assimilabile alle altre specialità mediche («rimedicalizzazione della Psichiatria»). Vengono riviste e discusse le regole e i suggerimenti proposti in letteratura utili per la realizzazione di una consulenza efficace, per instaurare buone relazioni con i pazienti e i colleghi medici, svolgere un ruolo didattico-formativo.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina