Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 1999 December;40(4) > Minerva Psichiatrica 1999 December;40(4):271-80

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Psichiatrica 1999 December;40(4):271-80

lingua: Italiano

La visita psichiatrica per il giudizio medicolegale di idoneità alla guida nei casi di uso di sostanze psicoattive

Remoli V., Urso R., Magnolfi G., Fatigante G.


PDF  


Sulla base della normativa attualmente in vigore in Italia, riguardante i requisiti psicofisici necessari per ottenere l'idoneità alla guida, in questo articolo gli autori hanno voluto studiare gli aspetti procedurali dell'indagine medicolegale finalizzata all'accertamento di tali requisiti, nei casi di uso di sostanze psicotrope. In particolare l'attenzione è stata focalizzata sulla visita psichiatrica considerata un momento irrinunciabile di una corretta procedura medicolegale in tutte le situazioni in cui vi sia il sospetto di utilizzazione di sostanze psicoattive e/o di disturbo mentale.
Nell'articolo sono discussi alcuni aspetti peculiari della visita psichiatrica finalizzata a tale accertamento medico-legale e gli aspetti diagnostici correlati all'uso di sostanze psicotrope. Viene infine sottolineata l'importanza che i centri in cui vengono effettuati questi accertamenti seguano un unico protocollo metodologico e vengono proposti i punti che gli Autori ritengono importanti ai fini di una corretta procedura.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail