Home > Riviste > Minerva Psichiatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Psichiatrica 1999 Marzo;40(1) > Minerva Psichiatrica 1999 Marzo;40(1):41-6

ULTIMO FASCICOLOMINERVA PSICHIATRICA

Rivista di Psichiatria, Psicologia e Psicofarmacologia


Official Journal of the Italian Society of Social Psychiatry
Indexed/Abstracted in: EMBASE, e-psyche, PsycINFO, Scopus


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Psichiatrica 1999 Marzo;40(1):41-6

lingua: Italiano

Impiego terapeutico della nicotinamide in psichiatria

Mastrobuono M.


PDF  ESTRATTI


In questa rassegna viene trattato l'impiego terapeutico della nicotinamide e dell'acido nicotinico in psichiatria.
Nella schizofrenia la somministrazione terapeutica di dette sostanze determinerebbe un'azione di drenaggio dei metili labili, con la riduzione dei processi anomali di transmetilazione che portano alla formazione delle sostanze schizogene. Nelle sindromi depressive con la somministrazione di nicotinamide (acido nicotinico) si verificherebbe un fenomeno a tipo feedback nel metabolismo del triptofano sulla via metabolica triptofano-acido nicotinico.
Secondo ricerche personali, l'effetto terapeutico dei neurolettici e della paroxetina (SSRI) è aumentato dalla somministrazione della nicotinamide nel 40-50% dei casi.

inizio pagina