Home > Riviste > Minerva Pneumologica > Fascicoli precedenti > Minerva Pneumologica 2009 June;48(2) > Minerva Pneumologica 2009 June:48(2):129-44

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PNEUMOLOGICA

Rivista sulle Malattie dell’Apparato Respiratorio


Official Journal of the Italian Society of Thoracic Endoscopy
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

  INFEZIONI RESPIRATORIE


Minerva Pneumologica 2009 June:48(2):129-44

lingua: Inglese

Polmoniti acquisite in comunità: una review

Piattella M., Potena A.

Respiratory Physiopathology Unit S. Anna Hospital, Ferrara, Italy


PDF  


Le polmoniti acquisite in comunità costituiscono un importante problema di sanità pubblica con costi associati alle ospedalizzazioni e al trattamento delle complicanze. L’agente eziologico principale rimane il Pneumococco, anche se ultimamente sono saliti alla ribalta altri micro-organismi batterici e virali, potenzialmente responsabili di polmoniti gravi. La diagnosi si basa su criteri clinici, radiologici e laboratoristici che devono essere utilizzati in maniera appropriata e in funzione della accuratezza diagnostica. Il ricorso a indici prognostici può aiutare il clinico ad allocare correttamente il paziente, evitando ospedalizzazioni inappropriate e permettendo una gestione a domicilio, quando possibile, normalmente più gradita dal paziente. L’emergenza di resistenze agli antibiotici, ha fatto sì che venissero implementate strategie terapeutiche mirate alla prevenzione delle resistenze stesse. La prevenzione mediante vaccinazioni, è comunemente praticata nella gestione delle CAP, anche se la sua reale efficacia non è stata ancora del tutto confermata.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail