Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Pneumologica > Fascicoli precedenti > Minerva Pneumologica 2007 Giugno;46(2) > Minerva Pneumologica 2007 Giugno;46(2):135-42

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA PNEUMOLOGICA

Rivista sulle Malattie dell’Apparato Respiratorio


Official Journal of the Italian Society of Thoracic Endoscopy
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus

 

Minerva Pneumologica 2007 Giugno;46(2):135-42

 REVIEW

Alte e basse vie aeree: evidenze di integrazione funzionale dei due distretti in allergologia respiratoria

Failla M., Mastruzzo C., Vancheri C., Crimi N.

Sezione di Malattie Respiratorie e Allergologia Dipartimento di Medicina Interna e Medicina Specialistica, Università degli Studi di Catania, Catania

L’integrità anatomica tra le alte e le basse vie aeree è oramai concetto acquisito da lungo tempo. Più recente è, invece, l’acquisizione di un’unità funzionale fisio-patologica dei due distretti. Le patologie respiratorie allergiche che colpiscono le alte e le basse vie aeree, per via della comune eziopatogenesi e dell’altissima prevalenza nella popolazione, si prestano molto bene a indagare l’unicità di risposta funzionale nei due distretti. Dal punto di vista epidemiologico, la rinite è frequentemente associata all’asma bronchiale. Inoltre, in pazienti affetti semplicemente da rinite allergica, l’ipereattività bronchiale, che frequentemente si rileva, può essere considerata un fattore prognostico sfavorevole per la progressione verso l’asma bronchiale. Recenti studi hanno, inoltre, dimostrato una risposta infiammatoria unitaria ai due distretti in risposta a stimoli irritativi locali, sia a livello della mucosa nasale che al livello dei bronchi. Dal punto di vista terapeutico, infine, è stato dimostrato come il trattamento per la rinite allergica, sia in grado di influire favorevolmente sulla concomitante asma bronchiale. In conclusione, le alte e le basse vie aeree rispondono concordemente agli stimoli flogogeni, inclusi gli allergeni. Pertanto, una valutazione integrata dei due distretti volta alla diagnosi, al trattamento ma anche alla prevenzione della patologia delle alte o delle basse vie aeree, è da considerarsi requisito imprescindibile dell’approccio clinico al paziente affetto da asma bronchiale o da più semplice rinite.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina