Home > Riviste > Minerva Pneumologica > Fascicoli precedenti > Minerva Pneumologica 2007 March;46(1) > Minerva Pneumologica 2007 March;46(1):35-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PNEUMOLOGICA

Rivista sulle Malattie dell’Apparato Respiratorio


Official Journal of the Italian Society of Thoracic Endoscopy
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  CLINICAL ADVANCES IN COPD


Minerva Pneumologica 2007 March;46(1):35-8

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Trattamento broncoscopico dell’enfisema polmonare

Strausz J.

Korányi National Institute for Tb and Pulmonology Budapest, Hungary


PDF  


L’enfisema polmonare è una patologia cronica progressiva che continua a essere un’importante causa di morbilità e mortalità. Nonostante tutti i tentativi terapeutici, la malattia progredisce continuamente determinando una disabilità via via maggiore. Sebbene un sottogruppo di pazienti con enfisema severo sia candidato alla chirurgia di riduzione del volume polmonare, questa procedura è gravata da una significativa morbilità e mortalità. Vi è, pertanto, un notevole interesse nelle nuove e innovative tecniche in grado di ottenere tutti i benefici della chirurgia riduttiva, ma con il minimo rischio. Con la riduzione broncoscopica del volume polmonare, utilizzando diverse protesi, siamo in grado di chiudere i bronchi di conduzione del tessuto polmonare enfisematoso, determinando il collasso delle aree affette (principalmente i lobi superiori). La tecnica è relativamente semplice, con complicanze precoci e tardive significativamente inferiori rispetto all’approccio chirurgico. Tuttavia, nonostante questi risultati promettenti, non vi sono dati convincenti sulla reale efficacia della riduzione endoscopica del volume polmonare. Non sono, infatti, ancora pubblicati i risultati di studi clinici randomizzati controllati (con gruppo controllo).

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail