Home > Riviste > Minerva Pneumologica > Fascicoli precedenti > Minerva Pneumologica 2006 December;45(4) > Minerva Pneumologica 2006 December;45(4):229-36

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PNEUMOLOGICA

Rivista sulle Malattie dell’Apparato Respiratorio


Official Journal of the Italian Society of Thoracic Endoscopy
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Pneumologica 2006 December;45(4):229-36

lingua: Inglese

Prevalenza dei sintomi di asma bronchiale nei bambini in età scolare a Napoli

de Laurentiis G. 1,2, Maniscalco M. 1, Faraone S. 1, Russo V. 1, Di Maria D. 1, Sofia M. 1, Zedda A. 1

1 Division of Pneumology S.Maria della Pietà Hospital Casoria, Naples, Italy
2 Dept of Respiratory Disease. Monaldi Hospital University “Federico II” Naples, Italy


PDF  


Obiettivo. Sono pochi i dati disponibili sulla prevalenza dei sintomi dell’asma bronchiale nella popolazione in età scolare dell’Italia Meridionale. L’obiettivo dello studio è di stimare la prevalenza dei sintomi di asma bronchiale tra i bambini di 6-7 anni (II classe elementare, CE) e di 13-14 anni (III media inferiore, MI) di Caloria, una città sita a nord della periferia di Napoli.
Metodi. Nell’intero territorio di Caloria è stato distribuito ai bambini delle II CE e delle III MI un questionario ISAAC modificato. Per valutare il tasso di controllo dei sintomi asmatici abbiamo selezionato i soggetti che avevano risposto ad almeno 1/8 delle domande presenti nella prima sezione del questionario (definiti come questionari positivi).
Risultati. Sono stati raccolti ed analizzati 1729 questionari su 2044 distribuiti (89,5%). Il 10,3% dei bambini EC e il 10,7% di quelli MI hanno riferito la presenza di sintomi asmatici. La percentuale di questionari positivi è stata del 12,8% tra i bambini EC e del 12,5% in quelli MI (145/1062). In 212/231 (91,7%) casi vi era diagnosi medica di asma (120 nei bambini EC e 111 in quelli MI). !88/231 soggetti (81,3%) erano stati trattati con farmaci anti-asmatici. La valutazione della funzionalità polmonare dei soggetti con questionari positivi, eseguita tramite spirometria in 190/231 soggetti (90 bambini EC e 100 MI), ha evidenziato un’ostruzione moderata (50% ≤ FEV1 ≤ 80%) in due soggetti EC.
Conclusioni. La popolazione in età scolare di Caloria evidenzia una prevalenza di sintomi asmatici simile a quella dei dati ISAAC. L’insieme dei sintomi asmatici, indicato dal tasso di soggetti positivi è stato maggiore rispetto alla media Italiana. Il questionario potrebbe essere utilizzato per l’intera popolazione pediatrica in età scolare del territorio della città di Caloria.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail