Home > Riviste > Minerva Pneumologica > Fascicoli precedenti > Minerva Pneumologica 2005 Dicembre;44(4) > Minerva Pneumologica 2005 Dicembre;44(4):179-96

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PNEUMOLOGICA

Rivista sulle Malattie dell’Apparato Respiratorio


Official Journal of the Italian Society of Thoracic Endoscopy
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Pneumologica 2005 Dicembre;44(4):179-96

lingua: Inglese

Gene therapy of lung cancer. Experimental approaches and clinical relevance

Kuhn H., Hammerschmidt S., Wirtz H.


PDF  


Nel mondo, il cancro del polmone è responsabile di una parte considerevole della mortalità da cancro. La pessima prognosi dei pazienti con cancro del polmone in stadio avanzato, in risposta alle terapie convenzionali quali la chemioterapia e la radioterapia, rende necessaria la ricerca di nuovi approcci terapeutici. La terapia genica rappresenta una nuova strategia. La migliore comprensione dei meccanismi coinvolti nella patogenesi del cancro del polmone e le migliorate tecniche di biologia molecolare consentono un numero sempre maggiore di approcci che prevedono la terapia genica. Questi approcci comprendono la sostituzione dei geni soppressori il tumore, l'introduzione di geni che lo facciano ''suicidare'', l'inibizione dei meccanismi anti-apoptotici, l'inattivazione dell'oncogenesi, l'inibizione dell'angiogenesi e dell'invasione tumorale, il miglioramento della risposta immune anticancro. L'applicazione clinica di questi approcci è limitata da problemi comprendenti l'efficacia del trasferimento genico, dalla tossicità aspecifica e dalla risposta immune dell'ospite. Questo articolo presenta un aggiornamento dei risultati sperimentali, le applicazioni cliniche e le limitazioni della terapia genica nell'ambito del cancro del polmone.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail