Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Pneumologica > Fascicoli precedenti > Minerva Pneumologica 2005 Giugno;44(2) > Minerva Pneumologica 2005 Giugno;44(2):43-58

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA PNEUMOLOGICA

Rivista sulle Malattie dell’Apparato Respiratorio


Official Journal of the Italian Society of Thoracic Endoscopy
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus

 

Minerva Pneumologica 2005 Giugno;44(2):43-58

 REVIEW

Differential diagnosis of chronic interstitial lung diseases based on the pattern and distribution of findings on high-resolution computed tomography

Müller N. L., Silva C. I. S.

La tomografia computerizzata ad alta risoluzione consiste di sottili sezioni (0,5-2 mm di collimazione) ottimizzate per la valutazione delle piccole strutture tramite la ricostruzione delle immagini con un algoritmo ad alta e rapida definizione. Per la valutazione del paziente con sospetta pneumopatia interstiziale, la tomografia computerizzata ad alta risoluzione fornisce dati qualitativamente superiori alla radiografia del torace consentendo spesso una possibile diagnosi specifica in casi con reperti radiografici non specifici.
Gli Autori illustrano i quadri caratteristici delle anormalità osservate nelle pneumopatie croniche interstiziali più comuni e propongono un semplice algoritmo per l'interpretazione dei reperti sulla base dell'aspetto e della distribuzione di questi ultimi. L'algoritmo comprende 6 aspetti principali di anormalità osservati con la tomografia computerizzata ad alta risoluzione: linee settali, aspetto reticolare, aspetto cistico, aspetto nodulare, opacità a vetro smerigliato e consolidamento. La diagnosi differenziale si basa sull'identificazione degli aspetti principali dell'anormalità, sulla sua distribuzione nell'ambito polmonare e sulla presenza di reperti associati quali la linfoadenopatia, l'ispessimento pleurico e il versamento pleurico.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina