Home > Riviste > Minerva Pneumologica > Fascicoli precedenti > Minerva Pneumologica 2003 Giugno;42(2) > Minerva Pneumologica 2003 Giugno;42(2):59-62

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PNEUMOLOGICA

Rivista sulle Malattie dell’Apparato Respiratorio


Official Journal of the Italian Society of Thoracic Endoscopy
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Pneumologica 2003 Giugno;42(2):59-62

lingua: Inglese

Unusual pulmonary hypertension after radiotherapy

Mondello B., Monaco M., Calabrò B., Barone M., Barresi P., Familiari D., Monaco F., De Leo G., Pavia R.


PDF  


L'ipertensione polmonare è una delle complicanze non ben conosciute dell'irradiazione toracica. Inoltre, ci sono poche descrizioni della sua associazione con il linfoma di Hodgkin. Viene descritto un insolito caso di ipertensione polmonare, in un paziente di 33 anni, asintomatico, trattato dall'età di 8 anni con radioterapia fino alla completa guarigione per un linfoma di Hodgkin nodulare sclerotico stadio 1A. È il 4° caso che ha sviluppato ipertensione polmonare dopo un linfoma di Hodgkin, ma il 1° paziente rimasto asintomatico per 25 anni. L'esposizione in una così giovane età può spiegare la migliore compliance alle iniziali modificazioni polmonari e vascolari indotte dall'irradiazione toracica. La severità del danno è direttamente correlata alla quantità di polmone irradiato e alla dose di irradiazione. Per questa ragione la dose e i campi di irradiazione terapeutica dovrebbero essere ridotti al minimo. Questa complicanza dovrebbe essere sospettata nei pazienti che hanno ricevuto irradiazione toracica anche quando essi sono asintomatici, anni dopo il trattamento radioterapico.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail