Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2014 October;66(5) > Minerva Pediatrica 2014 October;66(5):381-414

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,764


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Pediatrica 2014 October;66(5):381-414

Copyright © 2014 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Conseguenze dell’obesità sulla salute del bambino e dell’adolescente

Valerio G. 1, Licenziati M. R. 2, Manco M. 3, Ambruzzi A. M. 4, Bacchini D. 5, Baraldi E. 6, Bona G. 7, Bruzzi P. 8, Cerutti F. 9, Corciulo N. 10, Crinò A. 11, Franzese A. 12, Grugni G. 13, Iughetti L. 8, Lenta S. 2, Maffeis C. 14, Marzuillo P. 15, Miraglia Del Giudice E. 15, Morandi A. 14, Morino G. 16, Moro B. 17, Perrone L. 15, Prodam F. 7, Ricotti R. 7, Santamaria F. 12, Zito E. 12, Tanas R. 18

1 Dipartimento di Scienze Motorie e del Benessere, Università Parthenope, Napoli, Italia; 2 Dipartimento di Pediatria Specialistica e Sistematica, AORN Santobono Pausilipon Annunziata, Napoli, Italia; 3 Area di Ricerca per le Malattie Multifattoriali, Direzione Scientifica, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù IRCCS, Roma, Italia; 4 Ospedale Pediatrico Bambino Gesù IRCCS, Roma, Italia; 5 Dipartimento di Psicologia, Seconda Università degli Studi di Napoli, Caserta, Italia; 6 Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino, Università di Padova, Padova, Italia; 7 Dipartimento di Scienze della Salute, Università del Piemonte Orientale A. Avogadro, Novara, Italia; 8 Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche, Materno-Infantili e dell’Adulto, Università di Modena e Reggio Emilia, Modena, Italia; 9 Dipartimento di Pediatria Specialistica e Neuropsichiatria, Università degli Studi di Torino, Torino, Italia; 10 Centro di Prevenzione, Diagnosi e Cura dell’Obesità in Età Evolutiva, Unità Operativa di Pediatria, Presidio Ospedaliero Gallipoli, Gallipoli, Lecce, Italia; 11 UOS di Patologia Endocrina Autoimmune, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù IRCCS, Palidoro, Roma, Italia; 12 Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali, Università Federico II, Napoli, Italia; 13 Divisione di Auxologia, Istituto Auxologico Italiano, Piancavallo, Verbania, Italia; 14 Unità Operativa Complessa di Diabetologia, Nutrizione Clinica e Obesità in Età Pediatrica, Università di Verona, Verona, Italia; 15 Dipartimento della Donna, del Bambino e di Chirurgia Generale e Specialistica, Seconda Università di Napoli, Napoli, Italia; 16 Unità Operativa di Educazione Alimentare, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù IRCCS, Roma, Italia; 17 Unità Operativa Complessa di Piove di Sacco, Piove di Sacco, Padova, Italia; 18 Unità Operativa di Pediatria, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, Ferrara, Italia


PDF  


Al pari degli adulti, i bambini e gli adolescenti con obesità sono una categoria esposta alla comparsa di complicanze, che possono esitare in importanti implicazioni sulla salute sia immediate che a lungo termine. Mentre alcune complicanze, quali quelle respiratorie o ortopediche sono associate alla gravità dell’eccesso ponderale, in quanto dovute all’effetto meccanico del peso sulle vie aeree o sul sistema scheletrico, altre, quali quelle metaboliche o epatiche, pur aumentando con la gravità dell’eccesso ponderale, sono associate all’insulino-resistenza, che è modulata da diversi altri fattori (etnici, genetici, distribuzione del grasso) e si possono presentare anche in condizioni di semplice sovrappeso. Non meno importanti sono i correlati psicologici, quali la depressione e la stigmatizzazione, che comportano nel soggetto obeso una seria compromissione della qualità della vita legata alla salute. I centri di assistenza e di cura dell’obesità pediatrica devono essere in grado di attuare la diagnosi precoce delle complicanze fisiche e psicologiche, che nella maggior parte dei casi sono reversibili attraverso la riduzione della massa adiposa. Lo scopo di questo articolo è quello di offrire un completo aggiornamento sulle principali complicanze dell’obesità nel bambino/adolescente e sulle strategie di trattamento, alla luce delle più recenti evidenze della letteratura scientifica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

giuliana.valerio©uniparthenope.it.