Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2014 August;66(4) > Minerva Pediatrica 2014 August;66(4):275-80

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Pediatrica 2014 August;66(4):275-80

Copyright © 2014 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Pancreatite acuta in età pediatrica: nostra esperienza su 52 casi

Cofini M. 1, Favoriti P. 2, Quadrozzi F. 3

1 Clinica Pediatrica, Università degli Studi di Perugia, Perugia, Italia;
2 Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale, P.O. di Avezzano Avezzano, L’Aquila, Italia;
3 Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale, Università degli Studi di L’Aquila, L’Aquila, Italia


PDF  


OBIETTIVO: Lo scopo di questo studio è riportare la nostra esperienza sia in termini di presentazione clinica che di approccio diagnostico-terapeutico nella pancreatite acuta di grado moderato e severo nei pazienti in età pediatrica.
METODI: Tutti i pazienti sono stati sottoposti a: ecografia addominale all’esordio dei sintomi ed a TC entro 48 h, dosaggio degli enizimi pancreatici (amilasi e lipasi) e PCR, terapia antibiotica profilattica (tipo di antibio?) associata a somministarzione di gabesato mesilato e ad inibitore di pompa. Il follow-up è stato effettuato con dosaggio degli enzimi pancreatici e TC di controllo.
RISULTATI: Questo studio prognostico è stato condotto su 52 bambini e adolescenti, giunti alla nostra attenzione tra gennaio 2008 e dicembre 2011, cui fu posta diagnosi di PA. L’età dei casi studiati va di 4 ai 18 anni, 32 maschi e 20 femmine. Basandoci sulla Santorini Consensus Conference, 40 venenro classificati come PA di grado moderato e trattati con terapia medica o chirurgica (CPRE, colecistaectomia laparoscopica) con completa restitutio ad integrum; i restanti 12 casi come PA severa. Tra questi abbiamo registrato 2 decessi e 2 casi evoluti in pseudocisti pancreatica, trattati con drenaggio TC guidato e somminstrazione di octeotride. Tutti i paziemti presentavano dolore addominale all’esordio, ma localizzazione, severità e durata erano estremamente variabili. Il dosaggio degli enzimi pancreatici è risultato alterato nell’83% per l’amilasi e nel 100% per la lipasi. L’esame ultrasonografico ha evidenziato alterazioni pancreatiche nell’89% dei casi all’esordio della sintomatologia, la TC ha evidenziato alterazioni del parenchima pancreatico nel 100% a 48 ore.
CONCLUSIONI: Per l’età pediatrica non esistono studi randomizzati controllati, di revisioni sistematiche della letteratura o linee guida in merito alle diagnosi ed gestione. In assenza di evidenze scientifiche adeguate all’età pediatrica ci siamo basati sulla nostra esperienza nell’adulto e, dove possibile su riferimenti pediatrici, consapevoli dei limiti di questa metodologia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

tantalina85@hotmail.it