Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2014 August;66(4) > Minerva Pediatrica 2014 August;66(4):267-73

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Pediatrica 2014 August;66(4):267-73

Copyright © 2014 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Management della colelitiasi in età pediatrica: nostra esperienza

Cofini M. 1, Favoriti P. 2, Pietrantoni S. 3, Quadrozzi F. 3

1 Clinica Pediatrica, Università di Perugia, Perugia, Italia;
2 Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale, Policlinico Ospedale di Avezzano, L’Aquila, Italia;
3 Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale, Università di L’Aquila, L’Aquila, Italia


PDF  


OBIETTIVO: Lo scopo di questo studio retrospettivo era di riportare la nostra esperienza sulla colelitiasi in età pediatrica in termini di presentazione clinica, eziologia, diagnosi e trattamento medico o chirurgico.
METODI: Questo studio è stato condotto tra il gennaio 2008 e il dicembre 2011 su 24 pazienti di età compresa tra 7 e 17 anni (14 femmine e 10 maschi), cui fu posta diagnosi di calcolosi della colecisti. I criteri di esclusione furono: infezione in atto, colangite, una severa anemia o una trombocitopenia nei casi con malattia emolitica. La diagnosi fu posta tramite l’ausilio dell’ecografia addominale. Tutti i pazienti inoltre vennero sottoposti ad esami emato biochimici. Il follow-up fu condotto per 6-24 mesi con controllo clinico, ecografico e/o CT.
RISULTATI: L’intervento chirurgico di colecistectomia laparoscopica fu eseguito in 16 pazienti, un trattamento conservativo in 10 casi. Non ci furono casi di morbilità maggiore né di mortalità. Due casi furono sottoposti a colangio-RMN in quanto presentavano elevati indici di colestasi: non vennero evidenziati calcoli nella via biliare principale. Durante il follow-up 2 casi divenuti sintomatici e furono sottoposti a colecistectomia. I casi asintomatici sono stati trattati con il “wait and see management”. Solo in 2 casi ci è stato attuato trattamento farmacologico con UDCA.
CONCLUSIONI: La colecistectomia laparoscopica sembra essere il miglior approccio chirurgico anche in età pediatrica, efficace e sicura anche per la calcolosi della colecisti in età pediatrica. La terapia medica con UDCA, sebbene non porti alla risoluzione dei calcoli, ha però un effetto positivo sulla sintomatologia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

tantalina85@hotmail.it