Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2013 Febbraio;65(1) > Minerva Pediatrica 2013 Febbraio;65(1):71-5

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Pediatrica 2013 Febbraio;65(1):71-5

lingua: Inglese

Epistassi in bambini con meno di due anni: segno di possible abuso o trascuratezza? Uno studio restrospettivo condotto negli ospedali del Piemonte nord-orientale

Boscardini L. 1, Zanetta S. 3, Ballardini G. 1, Angellotti P. 1, Gramatica P. 2, Scotti A. 4, Barbero E. 5, Bona G. 3, Pellai A. 6, Guala A. 1

1 Unit of Pediatrics, Castelli Hospital, Verbania, Italy;
2 .118-DEA Unit, Castelli e S. Biagio Hospitals, Verbania e Domodossola, Italy;
3 Pediatric Clinic, Università del Piemonte Orientale, Novara, Italy;
4 ENT Unit, S. Biagio Hospital, Domodossola, Verbania, Italy;
5 Legal Medicine Service, ASL VCO – Regione Piemonte, Verbania, Italy;
6 Microbiology, Virology, University of Milan, Milan, Italy


PDF  


Obiettivo. L’epistassi è un evento frequente in età infantile; tuttavia sotto i 2 anni è estremamente raro. Recenti studi effettuati in Gran Bretagna riportano a volte possibili cause traumatiche non accidentali. Ad oggi nessuno studio è stato effettuato in Italia su questo argomento.
Metodi. Sono stati valutati i file di tutti i bambini sotto i 2 anni visti nei PS degli ospedali della nostra area per un periodo di 2 anni.
Risultati. Sono stati raccolti 10 casi di epistassi occorsi a bambini sotto i 2 anni di età con una incidenza di 10,4 casi per 10000 accessi al PS di bambini sotto i 2 anni. Quattro casi hanno presentato trauma cranico o facciale.
Conclusioni. L’incidenza ottenuta è risultata più alta rispetto a quanto evidenziato negli studi effettuati in Gran Bretagna con la stessa metodologia (cioè con una osservazione dei casi arrivati al PS), ma paragonabile agli studi inglesi effettuati sulla popolazione territoriale. L’analisi dei dati permette di ipotizzare una correlazione tra epistassi sotto i 2 anni di vita e incuria e tra epistassi ed altri incidenti domestici.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

alberto.pellai@unimi.it