Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2012 December;64(6) > Minerva Pediatrica 2012 December;64(6):615-22

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Pediatrica 2012 December;64(6):615-22

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Obesità e sovrappeso in calciatori adolescenti di sesso maschile

Nikolaïdis P. T.

Laboratory of Human Performance and Rehabilitation, Department of Physical and Cultural Education, Hellenic Army Academy, Nikaia, Greece


PDF  


Obiettivo. Nonostante il crescente interesse scientifico per l’epidemiologia dell’obesità e del sovrappeso in bambini e adolescenti, una scarsa attenzione è stata prestata alla prevalenza di tali disturbi nel contesto sportivo. Obiettivo del presente studio è stato quello di determinare la prevalenza di obesità e sovrappeso in calciatori adolescenti di sesso maschile.
Metodi. Adolescenti di sesso maschile (N.=297, età 12,01-20,98 anni), classificati in nove gruppi di età da un anno, bambini di sesso maschile (gruppo di controllo, N.=16, età 7,34-11,97 anni) e calciatori adulti (gruppo di controllo, N.=29, età 21,01-21,59 anni), tutti membri di squadre di calcio agonistiche, sono stati sottoposti a una serie di misurazioni antropometriche (massa corporea, altezza, pliche cutanee e circonferenze) dalle quali sono stati ricavati l’indice di massa corporea (IMC), la percentuale di grasso corporeo (GC), la massa grassa (MG), la massa libera da grasso (MLG) e il rapporto vita/fianchi (RVF).
Risultati. Dopo avere suddiviso l’effetto dell’età per i parametri di composizione corporea, l’IMC è stato associato in maniera da moderata a forte a GC, MG e MLG (r=0,74, r=0,88 e r=0,68, P<0,001), mentre non è stata osservata una relazione analoga tra RVF e GC (r=0,03, P=0,64). La prevalenza di sovrappeso/obesità oscillava tra il 13,3% e il 32,4%. Sebbene non vi fossero differenze tra i gruppi in età adolescenziale, la differenza tra il gruppo di controllo di adulti e bambini (χ2=7,09, P<0,05; con una prevalenza più elevata nei bambini rispetto agli adulti) ha indicato un’attenuazione di tale prevalenza con lo sviluppo.
Conclusioni. Sulla base di tali riscontri, la prevalenza di obesità/sovrappeso nell’adolescenza è stata confermata. Tuttavia, la novità è stata che questo fenomeno è stato identificato in un contesto sportivo adolescenziale e, di conseguenza, interventi di esercizio mirati di modalità, durata e intensità appropriate devono essere applicati da allenatori e preparatori atletici.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

pademil@hotmail.com