Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2012 October;64(5) > Minerva Pediatrica 2012 October;64(5):545-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Pediatrica 2012 October;64(5):545-7

lingua: Inglese

Il trattamento con dapsone in una bambina con porpora trombocitopenica cronica grave. Funziona? Allora non va tolto!

Pusiol A., Nocerino A., Passone E., Tenore A.

Pediatric Clinic, Udine University Hospital, Udine, Italy


PDF  


Il dapsone si è dimostrato efficace nel trattamento della porpora trombocitopenica immune (PTI) dell’adulto. In età pediatrica l’esperienza è limitata. Descriviamo l’utilizzo del dapsone in una bambina con PTI refrattaria alle terapie convenzionali e sintomatica (emorragie intra-craniche e sanguinamenti gastroenterici). Dopo il trattamento la conta piastrinica risultava superiore a 100 x 103/μ fino a 1000 x 103/μl. La sospensione aveva invece coinciso con una rapida discesa delle piastrine, cui era seguita l’emorragia cerebrale. La ripresa della terapia aveva portato le piastrine a valori inferiori. Suggeriamo che il trattamento non dovrebbe essere interrotto nei pazienti che rispondono, almeno nei sintomatici. Studi aggiuntivi potrebbero confermare la nostra ipotesi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

anna.pusiol@uniud.it