Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2012 August;64(4) > Minerva Pediatrica 2012 August;64(4):413-31

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,764


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Pediatrica 2012 August;64(4):413-31

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Il percorso terapeutico del bambino e dell’ado-lescente con obesità grave

Valerio G. 1, Licenziati M. R. 2, Tanas R. 3, Morino G. 4, Ambruzzi A. M. 4, Balsamo A. 5, Brambilla P. 6, Bruzzi P. 7, Calcaterra V. 8, Crinò A. 9, De Falco R. 2, Franzese A. 10, Giordano U. 11, Grugni G. 12, Iaccarino Idelson P. 10, Iughetti L. 7, Maffeis C. 13, Manco M. 14, Miraglia Del Giudice E. 15, Mozzillo E. 1, 10, Zito E. 10, Bernasconi S. 16

1 Dipartimento di Studi delle Istituzionie dei Sistemi Territoriali,Università Parthenope, Napoli, Italia; 2 Dipartimento di Pediatria, Specialistica e Sistematica, AORN Santobono Pausilipon, Napoli, Italia; 3 Centro Obesità Villa Igea, Forlì, Italia; 4 U.O. di Dietologia Clinica, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù IRCCS, Roma, Italia; 5 Dipartimento di Scienze Ginecologiche, Ostetriche e Pediatriche, Policlinico S. Orsola-Malpighi, Bologna, Italia; 6 ASL Milano 2, Milano, Italia; 7 Dipartimento Materno-Infantile, Università di Modena e Reggio Emilia, Modena, Italia; 8 Dipartimento di Medicina Interna, Università degli Studi di Pavia, Dipartimento di Pediatria, Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo, Pavia, Italia; 9 O.S. di Patologia Endocrina Autoimmune, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, IRCCS Palidoro, Roma, Italia; 10 Dipartimento di Pediatria, Università Federico II, Napoli, Italia; 11 U.O.C di Medicina Cardiorespiratoria e dello Sport, Dipartimento Medico-Chirurgico di Cardiologia Pediatrica, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù IRCCS, Roma, Italia; 12 Divisione di Auxologia, Istituto Auxologico Italiano, IRCCS, Piancavallo (Verbania), Italia; 13 U.O.C. Diabetologia, Nutrizione Clinica e Obesità in Età Pediatrica, Università di Verona, Verona; 14 Area di Ricerca per le Malattie Multifattoriali Direzione Scientifica, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù IRCCS, Roma; 15 Dipartimento di Pediatria, Seconda Università, Napoli; 16 Dipartimento Materno-infantile, Università degli Studi-Azienda Ospedaliera Parma, Italia


PDF  


L’obesità pediatrica è un importante problema di salute pubblica. Nella situazione epidemiologica attuale il pediatra si trova a dover gestire casi sempre più precoci e gravi di obesità. L’obesità grave va considerata una patologia a se stante rispetto alle forme di eccesso ponderale di entità moderata, per le maggiori difficoltà ad attuare le indicazioni terapeutiche, l’elevato drop out, la presenza di complicanze cardio-metaboliche e meccaniche, le influenze negative sulla qualità della vita e la persistenza in età adulta. L’intervento deve prevedere la strutturazione di un percorso terapeutico personalizzato, con l’obiettivo principale di ottenere una modifica permanente dei comportamenti relativi allo stile di vita del soggetto, consentendo il miglioramento delle abitudini alimentari, la riduzione della sedentarietà e l’aumento dell’attività fisica. L’intervento non è mirato ad un calo drastico del peso, poiché vanno considerate le implicazioni sulla crescita e sullo sviluppo puberale o il rischio di indurre disturbi del comportamento alimentare. Pertanto, la gestione del bambino/adolescente con obesità grave deve essere affidata a centri specialistici ed equipe multidisciplinari adeguatamente formati. Lo scopo di questo articolo è quello di offrire un aggiornamento sulle strategie di trattamento del bambino/adolescente con obesità grave, alla luce delle più recenti evidenze scientifiche.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

giuliana.valerio@uniparthenope.it