Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2012 April;64(2) > Minerva Pediatrica 2012 April;64(2):197-203

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

  NEFROLOGIA PEDIATRICA


Minerva Pediatrica 2012 April;64(2):197-203

lingua: Inglese

Sindrome nefrosica a lesioni minime (steroido-sensibile) in pazienti pediatrici: nuovi aspetti sulla patogenesi e sul trattamento

Oh J., Kemper M. J.

Department of Pediatric Nephrology, University Medical Center Hamburg-Eppendorf, Hamburg, Germany


PDF  


La sindrome nefrosica steroido-sensibile (a lesioni minime) (minimal change nephrotic syndrome, MCNS) è stata considerata un disturbo immunologico per l’evidenza clinica e sperimentale, oltre che per la risposta al trattamento immunosoppressivo. Recenti lavori hanno ampliato considerevolmente la comprensione della biologia dei podociti la quale potrebbe essere la struttura chiave coinvolta nella MCNS. È interessante notare che numerose opzioni terapeutiche che si credeva agissero mediante una via immunosoppressiva hanno invece un impatto diretto non immunologico sulla barriera di filtrazione glomerulare, cioè sui podociti. Obiettivo della presente rassegna è quello di presentare le ricerche recenti riguardanti la biologia dei podociti e il trattamento di tale disturbo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

Kemper@uke.de