Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2012 Febbraio;64(1) > Minerva Pediatrica 2012 Febbraio;64(1):1-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Pediatrica 2012 Febbraio;64(1):1-6

lingua: Inglese

Enterocolite necrotizzante nelle gravidanze multiple: confronto con le gravidanze singole

Zampieri N. 1, Zamboni C. 2, Camoglio F. S. 1

1 Department of Anesthetic and Surgical Sciences, Pediatric Surgical Unit, University of Verona, Verona, Italy Policlinico “G. B. Rossi”, Verona, Italy;
2 Department of Obstetrics and Gynecology, Ospedale Civile Maggiore, Verona, Italy


PDF  


Obiettivo. Lo scopo di questo studio è di descrivere l’incidenza della enterocolite necrotizzante nelle gravidanze multiple e di compararla con le gravidanze singole, determinando eventuali fattori di rischio e morbidità
Metodi. Uno studio retrospettivo dei pazienti ricoverati presso la patologia neonatale del nostro ospedale è stato svolto considerando il periodo Gennaio 2002 Gennaio 2009. Tutte le cartelle dei pazienti che hanno sviluppato una NEC o una sospetta NEC sono state revisionate. Sono stati creati criteri di inclusione. I fattori di rischio ed eventuali altre concause dei due gruppi principali (con NEC e senza NEC) sono stati analizzati.
Risultati. Durante il periodo di studio abbiamo considerato 409 bimbi nati da gravidanza multipla e 895 da gravidanza singola. 93 bimbi da gravidanze multiple e 241 da single sono stati considerati idonei allo studio. La percentuale di NEC in gravidanze multiple (18%) era più elevate rispetto alle singole (4%) (P<0,05). I pazienti con sospetta NEC or NEC avanzata hanno mostrato un tempo maggiore intercorso tra la nascita e la prima scarica di meconio (5 vs. 2 giorni, P<0,05). I pazienti che hanno ricevuto lavaggi intestinali dal secondo giorno non hanno sviluppato NEC (<0,05). La mortalità era associata alla minor età gestazionale e ad un Apger score basso al primo minuto (P<0,05).
Conclusioni. L’analisi dimostra che l’incidenza delle NEC è maggiore nelle gravidanze multiple solo se si considera l’età gestazionale o in associazione con prematurità grave. Un’età gestazionale <28 settimane e un Apgar score basso al primo minuto sono fattori di rischio per entrambe le categorie.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

dr.zampieri@libero.it