Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2011 Ottobre;63(5) > Minerva Pediatrica 2011 Ottobre;63(5):375-84

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Pediatrica 2011 Ottobre;63(5):375-84

lingua: Inglese

Risultati di performance e risposta cardiaca di ragazzi sovrappeso in età prepuberale al test del cammino di sei minuti

Guinhouya B. C.

Laboratory of Public Health, EA 2694 +UDSL/ILIS, University Lille-Northern France.Loos, France


PDF  


Il test del cammino di sei minuti (6-MWT) è uno strumento clinicamente rilevante per valutare la capacità di effettuare le attività quotidiane. Questo studio aveva l’obiettivo di confrontare la performance e la risposta della frequenza cardiaca (FC) di bambini sovrappeso/obesi al 6-MWT rispetto a loro pari più magri. Diciassette bambini sovrappeso, di età 10,1±0,8 anni, sono stati confrontati con 34 bambini normopeso simili per età, altezza, e sesso. Tutti i bambini sono stati sottoposti a test antropometrici e al 6-MWT. La frequenza cardiaca (FC) e la pressione arteriosa (PA) sono state misurate a riposo, durante e al termine del test. I bambini sovrappeso hanno percorso la stessa distanza (623± 107 m) rispetto ai loro pari normo-peso (611±67 m) (P=0,881). Tuttavia, il lavoro compiuto nel 6-MWT (6 MWWk) era maggiore tra i bambini sovrappeso (P<0,0001). Inoltre, soltanto il 6 MWWk era correlato con l’attività fisica usuale dei bambini (r=da -0,306 a -0,337, P<0,05). Non vi erano differenze relativamente alla FC o alla sua curva durante il test e relativamente alla PA tra i bambini sovrappeso e normopeso. Il 6-MWT altera la FC dei bambini allo stesso livello e secondo una stessa curva indipendentemente dal peso corporeo. A causa della sua relazione con l’attività fisica usuale dei bambini, il 6 MWWk deve essere considerato un outcome clinico importante quando si deve valutare la capacità funzionale dei bambini. Non vi sono controindicazioni al 6-MWT per I bambini sovrappeso/obesi privi di complicanze ortopediche muscolo-scheletriche.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

benjamin.guinhouya@univ-lille2.fr