Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2011 Aprile;63(2) > Minerva Pediatrica 2011 Aprile;63(2):111-4

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Pediatrica 2011 Aprile;63(2):111-4

lingua: Inglese

Ipoglicemia iperinsulinemica neonatale transitoria e disturbi neurologici

Vercellino G. F. 1, Cremonte M. 1, Carlando G. 2, Colivicchi M. 2, Crivelli S. 2, Ricotti A. 2, Sabatini M. 2, Temporini F. 2, Lera R. 3, Pesce F. 3, Besana D. 1

1 Department of Child Neuropsychiatry, “C. Arrigo” Hospital, Alessandria, Italy;
2 Department of Pediatrics, Section of Neonatology, “C.Arrigo” Hospital, Alessandria, Italy;
3 Department of Pediatrics, “C.Arrigo” Hospital, Alessandria, Italy


PDF  


L’ipoglicemia iperinsulinemica neonatale transitoria (TNHI) è una forma di iperinsulinismo ad esordio neonatale che abitualmente si risolve completamente dopo pochi giorni o mesi dalla nascita. In genere è secondaria a condizioni quali il diabete mellito materno e o il ritardo di crescita intrauterino. Altre cause rare di TNHI sono l’asfissia perinatale o il diabete gestazionale. L’ipoglicemia iperinsulinemica (HI) si osserva anche in associazione con malattie genetiche o metaboliche rare. Sono descritti anche alcuni casi di neonati privi di fattori di rischio. Il fenomeno è di solito transitorio, tuttavia alcuni neonati sperimentano una prolungata ipoglicemia iperinsulinemica che richiede trattamento con diazossido e persiste per mesi per poi risolversi spontaneamente. L’ipoglicemia iperinsulinemica neonatale deve essere prontamente e correttamente diagnosticata e trattata per evitare conseguenze neurologiche. Descriviamo un caso di ipoglicemia iperinsulinemica transitoria in un neonato privo di fattori di rischio ed appropriato per età gestazionale con una esito neurologico sfavorevole.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

fvercellino@ospedale.al.it