Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2011 February;63(1) > Minerva Pediatrica 2011 February;63(1):67-71

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

CASI CLINICI  ENDOCRINOLOGIA PEDIATRICA


Minerva Pediatrica 2011 February;63(1):67-71

lingua: Inglese

La “Dumping syndrome”: una causa inusuale di ipoglicemia iperinsulinemica severa in bambini disabili portatori di gastrostomia

Bizzarri C. 1, Cervoni M. 2, Crea F. 1, Cutrera R. 2, Schiavino A. 2, Schiaffini R. 1, Cappa M. 1

1 Unit of Endocrinology and Diabetes, Department of Pediatric Medicine, Rome, Italy;
2 Unit of Bronchopneumology, Bambino Gesù Children’s Hospital – IRCCS, Rome, Italy


PDF  


Descriviamo il riscontro di ripetute ipoglicemie severe, con associata iperinsulinemia, in due bambini con danno neurologico, sottoposti a nutrizione entrale. In entrambi, per la presenza di disfagia, con difficoltà nella deglutizione e introito calorico inadeguato, già nei primi mesi di vita, era stata posizionata una gastrostomia (percutaneous endoscopic gastrostomy, PEG). In un caso, visto il persistere del vomito, la sonda gastrica era stata successivamente sostituita con un catetere gastrodigiunale (PEG-J). In entrambi i bambini l’ipoglicemia veniva riscontrata casualmente agli esami di routine, in assenza di sintomi caratteristici. Il monitoraggio glicemico continuo (continuous subcutaneous glucose monitoring system, CGMS, Medtronic-Minimed) mostrava ampie escursioni glicemiche, da ipoglicemia a iperglicemia. I livelli estremamente elevati di insulina, rilevati in corso di ipoglicemia, facevano porre diagnosi di “dumping syndrome”. Nel bambino con PEG, la punta del catetere gastrostomico è risultata dislocata nel bulbo duodenale, una volta riposizionata nella cavità gastrica, gli episodi di ipoglicemia sono scomparsi. Nel bambino portatore di PEG-J si è resa necessaria la nutrizione enterale continua, per ristabilire un normale equilibrio glicemico. La “dumping syndrome” è una complicanza relativamente comune nei bambini portatori di gastrostomia, ma l’estrema labilità dell’equilibrio glicemico, con alternanza di ipoglicemia ed iperglicemia, non era stata finora descritta. L’incidenza di “dumping syndrome” nei bambini neurolesi, sottoposti a nutrizione enterale, è probabilmente sottostimata. Un monitoraggio glicemico intensivo dovrebbe essere effettuato dopo il posizionamento della gastrostomia, per regolare la nutrizione enterale. Episodi ipoglicemici misconosciuti e ripetuti nel tempo possono infatti determinare un peggioramento delle condizioni cliniche e del danno neurologico.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

bizzarri@opbg.net