Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2010 October;62(5) > Minerva Pediatrica 2010 October;62(5):459-73

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,764


eTOC

 

REVIEW  CONTROVERSIE IN PEDIATRIA NEL 2010 - PARTE I


Minerva Pediatrica 2010 October;62(5):459-73

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Revisione della sindrome dell’ovaio policistico nelle adolescenti

Brewer M. 1, Pawelczak M. 2, Kessler M. 2, Shah B. 2

1 Department of Pediatrics, New York University School of Medicine, New York, NY, USA; 2 Department of Pediatrics, Division of Pediatric Endocrinology, New York University School of Medicine, New York, NY, USA


PDF  


La sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) rappresenta una patologia complessa, che determina in primo luogo iperandrogenismo ovarico associato a insulino-resistenza nella maggior parte dei casi. Le caratteristiche cliniche sono estremamente variabili e comprendono irregolarità mestruali, acne, irsutismo, e alopecia. Sebbene essa di presenti tipicamente alla pubertà, numerosi fattori di rischio durante l’infanzia possono aiutare a porre un alto indice di sospetto di sviluppo della PCOS nelle adolescenti. La fisiopatologia della PCOS rimane tuttora sconosciuta, e comprende una combinazione di fattori genetici, l’insulino-resistenza, e fattori ambientali. Un accurato work up diagnostico è fondamentale nei casi sospetti e sono state proposte diverse modalità di trattamento. Poichè diverse complicanze e comorbilità a lungo termine sono associate alla PCOS, la diagnosi e l’intervento precoci sono mandatori in questi casi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

bina.shah@nyumc.org