Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2010 Aprile;62(2) > Minerva Pediatrica 2010 Aprile;62(2):139-46

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532

 

Minerva Pediatrica 2010 Aprile;62(2):139-46

 ARTICOLI ORIGINALI

Consumi alimentari e assunzione di energia e nutrienti in un gruppo di adolescenti romani

Martone D. 1, D’Addesa D. 1, Scanu A. 1, Censi L. 1, Bevilacqua N. 1, D’Addezio L. 1, Menghetti E. 2

1 Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione - INRAN, Roma, Italia
2 Direzione Gruppo Studio, Ipertensione SIP - GSIPER, Roma, Italia

Obiettivo. Obiettivo di questo studio era valutare il consumo di alimenti e l’assunzione di energia e nutrienti in un gruppo di adolescenti di Roma e confrontare i risultati con le raccomandazioni nutrizionali.
Metodi. Gli autori hanno condotto tra il 2003 e il 2005 un’indagine alimentare sulla intera popolazione scolastica di due scuole medie inferiori di Roma. Agli studenti che hanno aderito allo studio, sono state rilevate le misure antropometriche ed è stata chiesta, dopo adeguata formazione, la registrazione dettagliata dei propri consumi attraverso la tecnica del diario alimentare.
Risultati. Gli adolescenti studiati sono stati complessivamente 773, di cui 52% di sesso maschile, di età media 12,3±0,9 anni. Una più alta percentuale di soggetti di sesso maschile è in sovrappeso (28% contro 24% delle femmine), e obesa (8% contro 6% delle femmine). Da un’analisi preliminare è emerso un consumo medio di alcuni alimenti vegetali: frutta (128 g), verdura (161 g), legumi (12 g), ben al di sotto dei valori minimi consigliati. Per quel che riguarda i nutrienti, l’assunzione di carboidrati complessi (28% dell’energia giornaliera) è sensibilmente inferiore alle raccomandazioni nutrizionali. L’apporto in grassi totali (39% dell’energia giornaliera), in grassi saturi (12% dell’energia giornaliera) e soprattutto in carboidrati semplici (16% dell’energia giornaliera) sono al di sopra dei valori raccomandati. Complessivamente i livelli di assunzione di ferro (12 mg), calcio (815 mg) e fibra (16 g) sono al di sotto dei livelli consigliati per questa fascia di età.
Conclusioni. Lo studio evidenzia come le abitudini alimentari degli adolescenti esaminati siano piuttosto lontane dalle raccomandazioni e la necessità di implementare interventi di educazione alimentare.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina