Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2008 February;60(1) > Minerva Pediatrica 2008 February;60(1):69-85

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,764


eTOC

 

REVIEW  DISORDINI BIPOLARI NEI BAMBINI E NEGLI ADOLESCENTI


Minerva Pediatrica 2008 February;60(1):69-85

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Trattamento medico del disturbo bipolare nei bambini con disabilità di sviluppo e negli adolescenti

Gutkovich Z. A. 1, Carlson G. A. 2

1 St. Luke’s Roosevelt Hospital, New York, NY, USA 2 Child and Adolescent Psychiatry Stony Brook University School of Medicine Putnam Hall-South Campus Stony Brook, New York, NY, USA


PDF  


Gli autori hanno eseguito una ricerca bibliografica utilizzando i principali dati relativi al trattamento somatico del disturbo bipolare in giovani con sviluppo normale e con disabilità di sviluppo, raccolti tra il 1950 e il giugno 2007. Il disturbo bipolare (bipolar disorder, BD) è una condizione sottostimata nei pazienti con disabilità di sviluppo (developmental disabilities, DD) che peggiora ulteriormente le capacità funzionali di soggetti che già soffrono di gravi disabilità. Tuttavia, mentre il nucleo centrale dei sintomi della disabilità comportamentale non può essere curato, i sintomi del BD in questa popolazione rispondono a trattamenti adeguati. Inoltre, in certi pazienti, un trattamento efficace del BD può migliorare la reciprocità sociale o persino le funzioni cognitive. La diagnosi e il trattamento del BD sono sfide specifiche, dal momento che le manifestazioni sintomatologiche possono essere diverse tra pazienti con normale funzione cognitiva e che può esservi un diverso profilo di tollerabilità e di effetti collaterali legati ai trattamenti convenzionali. La review sistematica e l’analisi della letteratura scientifica consentono di tentare di stabilire delle linee guida per il trattamento del BD in questa popolazione vulnerabile. Per avere a disposizione ulteriori dati relativi al trattamento basato sull’evidenza sono chiaramente necessari studi clinici ulteriori.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail