Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2007 Agosto;59(4) > Minerva Pediatrica 2007 Agosto;59(4):369-77

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Pediatrica 2007 Agosto;59(4):369-77

lingua: Inglese

Nutrizione precoce aggressiva: aminoacidi per via parenterale e nutrizione enterale minima per neonati gravemente sottopeso (<1000 g)

Adamkin D. H.

Division of Neonatal Medicine Department of Pediatrics Kosair Charities Pediatric Center University of Louisville, Louisville, KY, USA


PDF  


Il deficit di crescita postnatale nei neonati gravemente sottopeso è una morbidità che richiede estrema attenzione. La transizione dall’ambiente intrauterino a quello extrauterino dovrebbe avvenire con il minimo trauma nel supporto nutrizionale. Strategie di nutrizione parenterale precoce aggressiva ed enterale possono condurre alla riduzione di deficit cumulativi di energia e proteine che si verificano nelle prime settimane di vita. Queste strategie riducono il grado di calo ponderale postnatale, riducono l’età in cui il peso viene recuperato e l’età in cui la completa nutrizione enterale è raggiunta. I risultati complessivi sulla crescita sono inoltre migliorati dopo la dimissione. Questa review fornisce delle indicazioni di pratica clinica come guida per l’utilizzo della nutrizione parenterale precoce ed entrambe la nutrizione enterale minima ed avanzata.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail