Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2006 April;58(2) > Minerva Pediatrica 2006 April;58(2):199-202

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Pediatrica 2006 April;58(2):199-202

lingua: Inglese

Infantile Alexander’s disease. A case report

Avina Fierro J. A., Ramirez Contreras J. P

Department of Pediatrics Hospital IMSS 14, Guadalajara, Mexico


PDF  


Il morbo di Alexander infantile è una leucodistrofia che compare nella prima infanzia, caratterizzata da megaencefalo, demielinizzazione e presenza di numerose fibre di Rosenthal nel cervello.
Questo è un caso paradigmatico sullo studio dei pazienti con megaencefalo e convulsioni, ed è stata posta particolare attenzione alla diagnosi differenziale.
Il paziente era un maschio di 15 mesi di età con megaencefalo, convulsioni, modificazioni del comportamento e ritardato sviluppo motorio, con demielinizzazione leucodistrofica del cervello, confermata dalla tomografia computerizzata e dalla risonanza magnetica.
La diagnosi è stata di morbo di Alexander infantile che è stato considerato sporadico in quanto nell’anamnesi familiare non sono emersi casi precedenti di questa malattia. La diagnosi finale è stata resa possibile dai reperti ottenuti con la risonanza magnetica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail