Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2005 Ottobre;57(5) > Minerva Pediatrica 2005 Ottobre;57(5):285-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Pediatrica 2005 Ottobre;57(5):285-8

lingua: Inglese

Sensorineural hearing loss in sickle cell disease patients in Sicily

Samperi P., Bertuna G., Rossi G., Poli G., Serra A.


PDF  


Obiettivo. L'ipoacusia neurosensoriale è una complicanza frequente della malattia drepanocitica. Numerosi dati di letteratura dimostrano che la prevalenza di tale complicanza nei pazienti di razza nera varia dal 11% al 41%, mentre pochi sono i dati che si riferiscono a studi condotti su soggetti di razza bianca con talassodrepanocitosi (Hb S/ß thalassemia). In questo studio è stata valutata la prevalenza dell'ipoacusia neurosensoriale nei soggetti siciliani con malattia drepanocitica.
Metodi. L'esame otoscopico e audiometrico è stato eseguito su 50 pazienti affetti da Hb S/b thalassemia (37 ßsß°th e13 ßsß+th) e 23 pazienti affetti da anemia drepanocitica (ßsßs) afferenti alla Divisione di Emato-Oncologia Pediatrica dell'Università di Catania.
Risultati. Una perdita uditiva neurosensoriale maggiore di 25 dB è stata osservata nel 24% dei soggetti con Hb S/ß°-thalassemia, nel 23% soggetti Hb S/ß+-thalassemia e nel 30% dei soggetti con anemia drepanocitica. È stata osservata una correlazione positiva tra ipoacusia neurosensoriale ed età.
Conclusioni. I dati raccolti mostrano che la perdita della capacità uditiva neurosensoriale è una complicanza frequente nei pazienti di razza bianca con anemia drepanocitica e nei pazienti con forme gravi di Hb S/ß thalassemia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail