Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2004 June;56(3) > Minerva Pediatrica 2004 June;56(3):327-34

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Pediatrica 2004 June;56(3):327-34

lingua: Italiano

Disturbi da tic e disturbi dell'arousal. Valutazione clinica di 49 bambini e adolescenti

Romano A., Cundari G., Bruni O., Cardona F.


PDF  


Obiettivo. La Sindrome di Tourette (Tourette syndrome, TS) presenta un'importante comorbidità con il disturbo ossessivo-compulsivo, diversi problemi emotivi e comportamentali e importanti disturbi del sonno: in particolare, sono stati evidenziati patterns di sonno alterati nel 12-62% di pazienti con TS. Scopo di questo studio è stato studiare le relazioni tra disturbo da tic, disturbi del sonno e problemi comportamentali.
Metodi. Sono stati esaminati 49 bambini e adolescenti con sintomatologia ticcosa, di cui è stata valutata la gravità attraverso la Yale Global Tic Severity Scale (YGTSS), la presenza di problemi emotivi e comportamentali, attraverso la Child Behavior Checklist (CBCL) e la presenza di disturbi del sonno, attraverso la Sleep Disturbance Scale for Children (SDSC).
Risultati. I nostri pazienti, sia TS che non-TS, presentavano maggiori disturbi del sonno rispetto a un gruppo controllo di bambini normali. Il disturbo di transizione sonno-veglia è risultato essere il disturbo più comune nel nostro campione. La gravità della sintomatologia ticcosa era, inoltre, significativamente correlata con il disturbo d'inizio e mantenimento del sonno (DIMS). L'elaborazione dei dati del CBCL ha evidenziato la presenza di problemi di internalizzazione, ansia/depressione, d'attenzione e di pensiero. Esisteva, inoltre, una correlazione positiva tra Problemi d'internalizzazione, problemi di pensiero e DIMS, e tra comportamento aggressivo e disturbi respiratori nel sonno (DRS).
Conclusioni. I nostri risultati sembrano quindi confermare i dati della letteratura sull'associazione fra disturbo da tic e disturbo del sonno, in particolare con le parasonnie, in accordo con l'ipotesi che la TS potrebbe essere in relazione a una disfunzione dei meccanismi dell'arousal.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail