Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2004 Aprile;56(2) > Minerva Pediatrica 2004 Aprile;56(2):167-82

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile

Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0026-4946

Online ISSN 1827-1715

 

Minerva Pediatrica 2004 Aprile;56(2):167-82

 REVIEW

Terzo-ventricolostomia endoscopica. Complicazioni e fallimenti

Massimi L., Di Rocco C., Tamburrini G., Caldarelli M., Iannelli A.

La terzo-ventricolostomia endoscopica (TVE) è diventata la metodica di scelta nel trattamento dell'idrocefalo non comunicante e della sua validità si ha ampia conferma in letteratura. Gli studi specificatamente dedicati alle complicazioni e ai fallimenti di questa tecnica sono, al contrario, molto rari e il presente articolo intende aggiungere ulteriori informazioni su di essa. Per tale motivo, sono state analizzate le principali casistiche aggiornate ricavando un elenco dettagliato delle complicanze e delle cause di fallimento della TVE e riportando i dati relativi alla loro incidenza. Il rischio complessivo di complicanze è risultato del 6-20%. La loro gravità può variare sia a causa della durata del danno (transitorio o permanente), sia per l'importanza delle strutture coinvolte (arteria basilare, centri nervosi, ipotalamo) che per l'entità dello stesso (da sequele subcliniche a complicanze fatali). Questo studio, inoltre, ha confermato il rischio di dover sospendere la procedura (fallimento intraoperatorio) così come quello di una chiusura precoce (entro un mese) o tardiva (anche dopo alcuni anni) della stomia. Sono state analizzate le percentuali e le cause del fallimento così come i successi dopo una seconda TVE. I risultati di questa analisi impongono un'attenta selezione dei bambini da candidare alla TVE e raccomandano una particolare cura nell'osservazione postoperatoria.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina