Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2003 Giugno;55(3) > Minerva Pediatrica 2003 Giugno;55(3):293-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Pediatrica 2003 Giugno;55(3):293-6

lingua: Inglese

Spontaneous pneumomediastinum: is a chest X-ray sufficient?

Gardikis S., Tsalkidis A., Limas C., Antypas S., Manavis I., Chatzimicael A., Arvanitidou V., Simopoulos C.


PDF  


Il pneumomediastino spontaneo è una patologia poco comune, rappresentata da una raccolta di aria libera nel mediastino di origine non traumatica, senze cause sottostanti. Viene qui presentato il caso clinico di un ragazzo dell'età di 13 anni, che ha sempre goduto in precedenza di ottima salute, e che è stato ricoverato in ospedale con enfisema cervicale sottocutaneo, disfagia, dolore al torace e al collo. La radiografia del torace ha evidenziato la presenza di enfisema sottocutaneo senza alcun altro reperto anomalo. È stata eseguita una Tomografia Computerizzata, che ha confermato l'esistenza di un enfisema cervicale sottocutaneo, e inoltre ha evidenziato la presenza di pneumomediastino. Il decorso del ragazzo è stato favorevole e dopo 6 giorni il paziente è stato dimesso dall'ospedale in eccellenti condizioni cliniche. Si avanza la proposta che la TC del torace sia utile, in casi meno conclamati di pneumomediastino spontaneo, al fine di rilevare la presenza di aria libera nel mediastino, e che probabilmente nella pratica clinica il pneumomediastino spontaneo sia diagnosticato nella popolazione giovanile.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail